PREMESSA

Il datore di lavoro è anche datore di sicurezza.

Nel momento in cui si affida un lavoro ad un dipendente si deve sapere come farglielo fare in modo sicuro, si deve trasmettere l’informazione ed essere certi che abbia appreso, ossia il lavoratore deve essere “formato”.

La formazione si presenta spesso come un problema di non facile soluzione per diversi aspetti:

costi vivi: per l’onorario dei relatori, per il mancato lavoro dei discenti

costi organizzativi: invio di dipendenti a corsi fuori sede, fermata del lavoro in caso di corsi collettivi in azienda

Una possibile soluzione è la formazione mediante e-learning.

Con questa metodologia di formazione è possibile interrompere e riprendere le lezioni secondo le necessità dell’operatore.

E’ necessario solo l’uso di un PC collegato al sito della piattaforma sulla quale sono implementati programmi interattivi di formazione alla sicurezza.

I vantaggi sono il basso costo, l’impatto organizzativo contenuto, una formazione di alta qualità, l’attestazione di avvenuta formazione, utilissima in caso di nuove assunzioni (in quanto è utilizzabile anche per un solo lavatore).

Gli svantaggi riguardano l’uso del PC, non sempre immediato per tutte le persone.

La formazione a distanza (e-learning) è un metodo snello, economico ed efficace.

E’ però importante scegliere l’organizzatore più affidabile.

Ultime modifiche: venerdì, 31 agosto 2012, 12:25